Stampa 

Dopo aver configurato la casella di posta in MacBOOK, possiamo spedire un'email ad una lista di clienti con l'indirizzo salvato nella scheda anagrafica.

Per far questo abbiamo bisogno della creazione del messaggio tipo da spedire.

I messaggi tipo sono molto utili perché permettono di avere a disposizione un messaggio standard da inviare via email o via SMS a più Clienti contemporaneamente. Tra i messaggi tipo più utili ci sono quelli per segnalare l'arrivo di un libro prenotato e quelli relativi all'acquisto ebook. Ovviamente si possono fare messaggi tipo di qualsiasi genere. Grazie poi alla possibilità di agganciare i clienti a dei gruppi standardizzati (vedi Lista clienti) è possibile poi ricercare i clienti legati ad un gruppo ed inviare simultaneamente le comunicazioni. Vediamo come fare.

Per creare un MESSAGGIO TIPO (es. FESTA DEL LIBRO).

Dalla maschera principale cliccare su Messaggi tipo e poi su NUOVO




Una volta aperta la scheda per il nuovo messaggio tipo inserire il Contenuto, Scegliere la tipologia di Messaggio e indicare l'oggetto dello stesso.




N.B. Cliccando sul pulsante allegati è possibile inserire un file pdf o di altro formato. Si ricorda che per velocizzare l'invio, l'allegato non deve superare i 2MB. A tal proposito è utile farsi dire dal proprio gestore email la grandezza massima che può essere inviata.

 

Una volta generato il Messaggio tipo si può adesso selezionare un gruppo di clienti a cui inviare questo messaggio. Per fare questo occorre andare nella ricerca di Lista clienti. Se si sono creati dei gruppi è possibile impostare una ricerca di tutti i clienti inseriti in un certo gruppo (inserire il nome del gruppo tra due @ in modo da essere certi di avere tutti risultati visibili):



Selezionare poi i clienti a cui mandare il messaggio selezionare il messaggio prescelto:




MacBOOK genererà e accoderà il messaggio agli invi. Per inviare il messaggio definitivamente si dovrà andare su Posta out (nel caso di una email o su SMS nel caso di un SMS) e confermare la spedizione. Ricordate: i messaggi pronti all'invio hanno come stato la N mentre quelli già inviati hanno come stato S. Un messaggio in stato S può essere riaperto ed è possibile reinviarlo modificando la S che trovate nella scheda in N (vedi immagine sotto)